IL TRAINING AUTOGENO

COSA E' IL TRAINING AUTOGENO

Schultz (1932) con il termine Training Autogeno definì un metodo di autodistensione da concentrazione psichica che consente di modificare situazioni psichiche e somatiche.

In particolare:
“principio fondamentale del metodo consiste nel determinare, per mezzo di particolari esercizi fisiologico-razionali, una deconnessione globale dell'organismo che, in analogia con le metodologie eteroipnotiche, permette di raggiungere le realizzazioni proprie degli stati suggestivi.”

E ancora:
“Considerato da un punto di vista fisiologico il T.A. si può definire come una tecnica di apprendimento che consente di realizzare una commutazione ipnotica, che si sviluppa in conseguenza di una graduale limitazione delle percezioni sensoriali del mondo esterno, dell'immobilizzazione, della sistematica distensione che consente di realizzare una cosciente conversione nell'interiorità del nostro mondo fisico e psichico”.

Un’ultima definizione di Crosa:
“Apprendimento graduale di una serie di esercizi di concentrazione passiva, particolarmente studiati e concatenati, allo scopo di portare progressivamente al realizzarsi di spontanee modificazioni del tono muscolare, della funzionalità vascolare, dell'attività cardiaca e polmonare, dell'equilibrio neurovegetativo e dello stato di coscienza”.

Per saperne di più







GLI ESERCIZI

01

ESERCIZIO DELLA PESANTEZZA

Dopo l'induzione della calma, la commutazione non è ancora iniziata, ma comincia a strutturarsi la disposizione a realizzarla.
In queste condizioni psicofisiche, il soggetto ripete la formula della pesantezza, “sentendo” cioè le varie parti del corpo pesanti (via via più pesanti).

Leggi tutto

02

ESERCIZIO DEL CALORE

Quando la sensazione di pesantezza si è ben stabilizzata (in genere dopo tre settimane di allenamento) si passa all'esercizio del calore.
Con questo esercizio la distensione coinvolge il sistema vascolare costituito da muscolatura liscia.

Leggi tutto

03

ESERCIZIO DEL CUORE

Con l'esercizio del cuore il soggetto è invitato a prendere contatto con il vissuto cardiaco, a scoprire il proprio cuore.
Non si tratta di “modificare il ritmo del proprio cuore, di rallentare o accelerarne i battiti, ma semplicemente di sentirlo battere”.

Leggi tutto

04

ESERCIZIO DEL RESPIRO

Questo esercizio “prepara” la scoperta del vissuto cardiaco (qualora venga spostato); favorisce l'insorgere della sensazione di calore quando questa tarda a presentarsi (il respiro aumenta il rilassamento della muscolatura liscia vasale); inoltre “libera” la mente dall'interferenza di pensieri estranei.

Leggi tutto

05

ESERCIZIO DEL PLESSO SOLARE

Con plesso solare si intende un intreccio di ramificazioni nervose che si dipartono, a forma di raggiera (da cui il nome “solare”), da un ganglio della catena simpatica (il ganglio celiaco o plesso celiaco) situato nella parte alta dell'addome

Leggi tutto

06

ESERCIZIO DELLA FRONTE FRESCA

Dal punto di vista psicologico, il T.A. chiude in un circolo: il pensiero, che era partito da una mente carica di ansie, di tensioni, di ossessioni; che era passato gradualmente attraverso i vissuti della distensione, del flusso vitale, dell'armonizzazione affettiva, della passività, dello scioglimento pulsionale, ritorna alla mente per trovarla completamente diversa: fresca, serena, limpida insolitamente chiara.

Leggi tutto

Chi siamo

In questo Portale troverai il Corso di Training Autogeno più vicino a te e alle tue esigenze!

Il nostro Portale raccoglie corsi ed eventi sul tutto il territorio nazionale svolti da Personale altamente qualificato e formato a tale pratica.

I nostri obiettivi sono:

  • diffondere la conoscenza e la pratica del Training Autogeno
  • promuovere il benessere della persona attraverso una tecnica semplice ed efficace
  • rendere la persona protagonista del suo cambiamento

Area personale

© IGEACPS SRL All Rights Reserved - P.zza Duca D’Aosta, 28, 65121 Pescara - C.F./P.IVA 02158840682 - REA PE: 158032 - Cap. Soc. 76.000 € I.V.

Area personale